Ultima modifica: 14 Marzo 2021
ICS Galbiate > circolari ata > N. 66 Disposizioni attività didattiche a seguito della classificazione della Lombardia in zona rossa

N. 66 Disposizioni attività didattiche a seguito della classificazione della Lombardia in zona rossa

Da lunedì 15 marzo 2021 e per un periodo di 15 giorni

stemma repubblica

Ministero dell’Istruzione
Istituto Comprensivo Statale di Galbiate (LC)
Via Unità d’Italia 9 – 23851 Galbiate (LC)
Tel. 0341/24.14.242/3  Fax: 0341/54.14.63 – C.F. 83005800137
E-mail: lcic82000e@istruzione.it lcic82000e@pec.istruzione.it
Sito istituzionale: www.icsgalbiate.edu.it  

 

Circolare n. 66                                                                                                            Galbiate, 14.03.2021

 

– Alle famiglie degli alunni dell’I.C. di Galbiate
– Ai docenti di ogni ordine e grado dell’I.C. di Galbiate
– Al DSGA e al personale ATA
– Alle Amministrazioni Comunali
– Sito

 

Oggetto: Disposizioni attività didattiche a seguito della classificazione della Lombardia in zona rossa

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

  • Visto il DPCM del 02 marzo 2021, in vigore dalla data del 6 marzo 2021;
  • Vista l’Ordinanza della Regione Lombardia n.714 del 04 marzo 2021, art. 1 c. 1 e c.2, che produce i suoi effetti a decorrere dal 05 marzo 2021 e fino al 14 marzo 2021, con eventuale proroga sulla base dell’evoluzione del contesto epidemiologico;
  • Vista la Nota del Ministero dell’Istruzione n. 10005 del 07/03/2021 (Ufficio di Gabinetto), che fornisce chiarimenti circa le indicazioni contenute nella precedente nota n. 343 del 04/03/2021;
  • Vista la Nota dell’USR per la Lombardia n. 4571 del 08/03/2021;
  • Vista la nota del Ministero dell’Istruzione n. 662 del 12/03/2021 con oggetto: “Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021, articolo 43 – alunni con bisogni educativi speciali e degli alunni con disabilità”;
  • Vista l’Ordinanza del Ministro della salute del 12 marzo 2021, che da lunedì 15 marzo colloca la Lombardia in zona rossa per un periodo di quindici giorni, sulla base della classificazione complessiva di rischio “alto”;
  • Vista la nota dell’USR per la Lombardia n. 5112 del 13/03/2021;
  • Tenuto conto delle oggettive difficoltà organizzative del servizio scolastico che derivano dalle assenze determinate sia dagli effetti del vaccino sia dalle quarantene;
  • Ritenendo essenziale limitare il più possibile gli spostamenti degli alunni e del personale scolastico per evitare il propagarsi del virus e consentire il contenimento dell’evoluzione epidemiologica da Covid-19;

COMUNICA

in base all’Ordinanza del Ministro della salute del 12 marzo 2021, che da lunedì 15 marzo la Lombardia è collocata in zona rossa per un periodo di quindici giorni, sulla base della classificazione complessiva di rischio “alto”.
Pertanto, a far data da lunedì 15 marzo p.v. trovano applicazione le misure previste dal DPCM 2 marzo 2021.
Si richiama l’art. 43, c.1: “le attività dei servizi educativi dell’infanzia e le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza”.

Nello specifico, a partire da lunedì 15 marzo 2021 e per un periodo di 15 giorni, si conferma al momento l’attuale modello di didattica a distanza che coinvolge tutte le classi/sezioni di ogni ordine e grado, salvaguardando le sole situazioni di frequenza concordate con le famiglie per gli alunni disabilità e con altri bisogni educativi speciali.
Si avvisa che in caso di quarantena della classe o dei docenti anche questi alunni potrebbero non essere ammessi a frequentare le lezioni in presenza.

Inoltre, si richiamano:

  • l’art.40, comma 2, il quale prevede che “sono consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita”;
  • l’art. 21, comma 5, che prevede lo svolgimento delle riunioni degli organi collegiali solo a distanza, come del resto è stabilito per le riunioni di qualsiasi genere nell’ambito delle pubbliche amministrazioni dall’art. 13, comma 3;
  • l’art. 22, comma 1, che sospende i viaggi di istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, privilegiando per i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento le attività che non comportano uscite esterne;
  • l’art. 25, comma 1, che consente lo svolgimento di corsi di formazione solo con modalità a distanza.

Diverse disposizioni organizzative verranno tempestivamente comunicate alle famiglie.
Si ringrazia per la consueta e fattiva collaborazione.

Si allega
Nota MI n. 662 del 12 marzo 2021
Ordinanza Ministero della Salute del 12.03.2021
Nota USR Lombardia n. 5112 del 13-03-2021

La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Gloria D’Arpino
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/93

                                                                         




Link vai su