Ultima modifica: 28 Settembre 2020
ICS Galbiate > Circolari > N. 18 Uso delle mascherine a scuola

N. 18 Uso delle mascherine a scuola

Mascherine chirurgiche

stemma repubblica

Ministero dell’Istruzione
Istituto Comprensivo Statale di Galbiate (LC)
Via Unità d’Italia 9 – 23851 Galbiate (LC)
Tel. 0341/24.14.242/3  Fax: 0341/54.14.63 – C.F. 83005800137
E-mail: lcic82000e@istruzione.it lcic82000e@pec.istruzione.it
Sito istituzionale: www.icsgalbiate.edu.it   

 

Circolare n. 18                                                                                                             Galbiate, 25.09.2020

 

– Alle famiglie e agli studenti della scuola primaria e secondaria dell’I.C.

– A tutto il personale dell’I.C.

– Sito

 

Oggetto: Uso delle mascherine a scuola

 

Facendo seguito alla richiesta di precisazioni relative all’utilizzo delle mascherine a scuola, si comunica quanto segue.

Il DM n. 39 del 26 giugno 2020 (Linee guida del piano scuola 2020-2021), con il relativo documento tecnico del CTS, stabilisce che alla ripresa di settembre 2020:

  1. Gli alunni dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica o di comunità di propria dotazione, fatte salve le dovute eccezioni (ad es. attività fisica, pausa pasto); si definiscono mascherine di comunità “mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso” come disciplinato dai commi 2 e 3, art. 3 del DPCM 17 maggio 2020.
  2. La scuola garantirà giornalmente al personale la mascherina chirurgica, che dovrà essere indossata per la permanenza nei locali scolastici.
  3. Rimane la possibilità da parte del CTS di valutare a ridosso della ripresa scolastica la necessità dell’obbligo di mascherina per gli studenti (soprattutto della scuola primaria), per tutta la durata della permanenza a scuola e nei diversi ordini e gradi, una volta che possa essere garantito l’assoluto rispetto del distanziamento fisico sopra menzionato sulla base dell’andamento dell’epidemia anche in riferimento ai diversi contesti territoriali.» Estratto del verbale n. 90 del 22 giugno 2020.

L’ultima pronuncia del CTS, verbale n. 104 del 31 agosto 2020, ha fornito le seguenti raccomandazioni tecniche:

  • Nella scuola secondaria, anche considerando una trasmissibilità analoga a quella degli adulti, la mascherina potrà essere rimossa in condizioni di staticità con il rispetto della distanza di almeno un metro, l’assenza di situazioni che prevedano la possibilità di aerosolizzazione (es. canto) e in situazione epidemiologica di bassa circolazione virale come definita dall’autorità sanitaria.
  • Nelle attuali condizioni epidemiologiche e facendo riferimento alle diverse realtà internazionali in cui si sono verificati focolai epidemici all’interno di scuole ed istituti scolastici, si ha consapevolezza che anche la riapertura delle scuole in Italia potrebbe provocare focolai di diverse dimensioni. Adottando il principio di massima precauzione per gestire in sicurezza il momento critico della riapertura, da contemperare comunque con la possibilità di adottare misure e soluzioni diverse per la prevenzione e il contenimento del contagio in base all’andamento epidemiologico effettivo risultante dal sistema di monitoraggio nazionale, appare raccomandabile nella contingenza attuale ed alla luce delle evidenze disponibili riportate da ISS e INAIL, l’utilizzo di dispositivi efficaci e standardizzati per lavoratori della scuola e studenti quali le mascherine chirurgiche di adeguato dimensionamento per le diverse età scolastiche messe gratuitamente a disposizione dalla struttura commissariale.

Tenuto conto dell’ultima pronuncia del Comitato Tecnico Scientifico e della fornitura ministeriale di mascherine esclusivamente di tipo chirurgico che si chiede alle scuole di fornire giornalmente, si conferma l’uso delle mascherine di tipo chirurgico per gli studenti (ad eccezione di quelli della scuola dell’infanzia) e per il personale.

Gli studenti possono arrivare a scuola con mascherine di tipo chirurgico o con mascherine cd. di comunità. Al momento dell’ingresso in aula saranno forniti di mascherina di tipo chirurgico dai docenti, che attiveranno tutte le misure adeguate per la consegna in perfetta igiene e sicurezza. Al momento non è possibile consegnare singoli pacchetti ad ogni studente poiché le forniture giunte alla scuola prevedono 40 o 50 mascherine per ogni confezione.

Qualora si dovessero verificare carenze di fornitura di mascherine chirurgiche sarà cura della scuola fornire nuove e puntuali indicazioni.

Si ringraziano tutte le famiglie per l’attenzione e la collaborazione in un momento così delicato per l’organizzazione della scuola, che si sta muovendo nel rispetto delle norme impartite e a tutela della salute dei suoi studenti e del suo personale.

Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Gloria D’Arpino

                                                                                 Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/93

 




Link vai su